Yin Yoga

La pratica dello Yin Yoga

Secondo la tradizione del Taosimo e di molte culture orientali, l’equilibrio può essere ottenuto soltanto tramite la relazione tra lo Yin e lo Yang.

La nostra parte Yang è tutto ciò che riguarda il “fare” il costruire, l’andare avanti , l’essere attivi ed energici, il combattere.

Il lato Yin è la nostra parte lunare, quell’energia femminile e passiva che ci permette di fermarci e di ascoltarci, di ricevere e di “fare sedimentare”.

Uomini e donne hanno bisogno di un equilibrio tra queste due parti, per mantenere uno stato di salute fisica ed emotiva.

Nello Yin Yoga le posizioni vengono mantenute per qualche minuto, in genere tra i 3 e i 5 minuti. Attraverso questa apparente staticità il corpo aiutato dalla gravità e dal proprio peso potrà scivolare sempre di più verso la terra e liberare tensioni psico-emotive, ricordi e stati di tensione accumulati sotto la fretta del nostro quotidiano e dei nostri doveri.

Così mentre lo Yoga dinamico ( o Yang) ci permetterà di attivare la nostra parte muscolare, riscaldandoci e  rafforzandoci , lo Yin Yoga si occuperà di nutrirci nel profondo. Attraverso la stimolazione del nostro sistema para-simpatico, coinvolgendo la fascia muscolare, i tendini e i legamenti: tutto ciò che non possiamo vedere ad occhi nudi, ma che lavora silenziosamente per interconnettere e fare parlare tra di loro tutte le parti.

Lo Yin Yoga riguarda l’accettazione, la possibilità di osservarci per quel che siamo, così come siamo in questo momento, senza tentare di cambiare nulla. Attraverso l’incontro con questa parte più autentica di noi possiamo iniziare il percorso verso la vera guarigione spirituale.

@etherealculture


Yin Yoga MTC ed Emozioni 

Lo Yin Yoga lavora insieme ai 5 elementi (Legno, Fuoco, Terra, Metallo e Acqua) seguendo il ciclo delle 5 stagioni (Primavera, Estate, Dojo, Autunno, Inverno) così come vuole la tradizione della medicina Cinese. Questi elementi interagiscono tra di loro creando delle relazioni e dei “cicli”, cui il più conosciuto e armonico è il Ciclo di Creazione (o Ciclo- Madre figlio)  

“…il legno delle piante serve per produrre il fuoco, che bruciando diventa cenere e forma la Terra, la quale si contrae e genera i Metalli, che abbinati con l’aria si liquefanno e diventano acqua, che nutre le piante, le quali formeranno di nuovo il legno”

 Secondo questa Cosmogonia, ad ogni elemento infatti corrispondono delle stagioni e delle qualità: degli orientamenti nello spazio, perfino dei colori e dei sapori e l’attivazione di una coppia di organi con la loro relativa emozione. 

Nella Medicina Tradizionale Cinese gli organi infatti non corrispondono al nostro concetto occidentale. La loro definizione non si limita al significato anatomico ma vanno intesi come circuiti organici che comprendono la sfera fisica e quella psico-spirituale. Nella MTC gli organi generano anche sentimenti ed emozioni (pensa all’ espressione “rodersi il fegato dalla rabbia”, ed è proprio la rabbia infatti una delle emozioni che risiede nel fegato e che può alterarne il benessere) questo vale per tutti i nostri organi, la cui stimolazione avviene appunto attraverso il sistema dei meridiani. Lavoreremo quindi “targettizzando” dei meridiani specifici e lavorando sull’emozione collegata. La guida all’ascolto potrà a essere accompagnata da dei mantra, dei brani musicali, o dalla pratica dello story telling, la lettura di testi evocativi che possano aiutare l’immersione nell’esperienza sensoriale di questa pratica così speciale

 Attraverso la pratica e il mantenere le posizioni a lungo, e grazie al peso del nostro corpo su certi punti di acu-pressione, diamo la possibilità al nostro corpo di rilasciare stati di tensione, fisica ed emotiva, permettiamo al Prana o Qi di tornare a scorrere con più fluidità attraverso organi e corpo. Questo condurrà a un rilascio di tipo emotivo, e potremo andare a lavorare su stati di tensione di cui magari non eravamo nemmeno consapevoli ma che condizionano il nostro benessere e quindi e la nostra salute quotidianamente.  Lo Yin Yoga è una pratica profonda e trasformativa che agisce simultaneamente sulla nostra saluta fisica ed emotiva.

© Anneke Wilder


Yin Yoga : una Meditazione che coinvolge il corpo

Lo Yin Yoga è un ottimo approccio alla meditazione, l’utilizzo del corpo si rivela infatti un prezioso strumento per permettere alla mente di ” appoggiarsi ” da qualche parte e quindi di calmarsi.

La mente scivola nel corpo, e attraverso il mantenimento delle posture, e il ” lasciare andare” sperimentiamo gli effetti della meditazione, con l’aiuto del corpo che nel frattempo è impegnato. Questo è nella mia esperienza, un approccio alla meditazione più facile di quello a cui siamo abituati, in cui la mente può essere supportata dalle posture.

Quello che sperimentiamo, oltre ad uno stato di calma ritrovata, è un’apertura del cuore, una amorevolezza ( Loving Kindness ) che possiamo imparare a nutrire verso noi stessi e quindi verso ogni essere vivente.

Lo Yin Yoga è una pratica che consiglio a tutti, a chi già la conosce e la ama, ma soprattutto a chi si sente molto lontano da questo :secondo la legge ayurvedica della continuità infatti l’energia dominante rimane tale, il che vuol dire che le persone tendono ad andare verso quello che gli piace di più e al mantenimento di questa condizione e stato energetico, piuttosto che verso ciò di cui avrebbero bisogno, creando i presupposti per il disequilibrio, mentre quello che vorremmo è il contrario.

@realfunwow

 

english The practice of Yin Yoga

According to the tradition of Taosim and of many Eastern cultures, balance can only be achieved through the relationship between Yin and Yang.

Our Yang part is all about “doing”, building, going forward, being active and energetic, fighting.

The Yin side is our lunar part, that feminine and passive energy that allows us to stop and listen to ourselves, to receive and  to settle.

Both men and women need a balance between these two parts to maintain a state of physical and emotional health.

In Yin Yoga the positions are held for a few minutes, generally between 3 and 5 minutes.

Through this apparent stillness, the body aided by gravity and its own weight, can slide more and more towards the earth and release psycho-emotional tensions, memories and states of tension accumulated  during our daily lives.

So while dynamic Yoga (or Yang) will allow us to activate our muscular part, warming and strengthening our body, Yin Yoga will take care of nourishing ourselves in the depths.

Through the stimulation of our para-sympathetic system, involving the muscular fascia, tendons and ligaments: all that we cannot see with naked eyes, but that works silently to interconnect and make all parts communicate with each other.

Yin Yoga is about acceptance, the ability to observe ourselves for what we are, as we are right now, without trying to change anything.

Through the encounter with this most authentic part of ourselves we can begin the path to true spiritual healing


Yin Yoga and Emotions

Yin Yoga owes much of its development to the tradition of Taoism, Zen and Traditional Chinese Medicine or (MTC) although in some traditional Indian texts of Yoga as Light on Yoga, of Guruji and founder of the homonymous discipline BKS Iyengar, we find the indication to maintain the postures for 10 minutes or more, as evidence of how, the numerous benefits that this type of practice has on our psycho-physical system, were already known.

In Yin Yoga we find the concept of Qi, which similarly to the Prana that flows through the Nadi, passes through the Meridians conducting energy, vitality and health in our cells and in the whole body.

In Traditional Chinese Medicine, the organs do not correspond to our Western concept. Their definition is not limited to the anatomical meaning but they should be thought as organic circuits that include the physical sphere and the psycho-spiritual one.

In MTC the organs also generate feelings and emotions. This applies to all our organs, whose stimulation takes place precisely through the meridian system.

Traditionally the Lungs are linked to the feeling of Sadness, if balanced they lead to openness, trust and are balanced by Joy.

The Heart is strained by the rigidity or even the excessive Joy and is balanced by Fear.

The Pancreas (Spleen-Pancreas) imbalanced can lead to obsessive thoughts, Concern and Melancholy, if balanced it leads to a state of serenity. Excessive calm can be stimulated by anger.

In the Liver we find Anger, that once dissolved, can turn into Sadness and lead to a feeling of Understanding.

The Kidneys are weakened by Fear, fear that is balanced by Understanding, can transform into Wisdom and Courage.

In fact, in the organ, the stored energy is concentrated and then absorbed by the corresponding meridian , finally connected to the energy of other organs and other channels.

Through the practice and maintaining long positions, and through to the weight of our body on certain pressure points, we give our body the possibility to release physical and emotional states of tension, allowing Prana or Qi to return to flow with more fluidity through organs and body.

This will lead also to an emotional release, and we can finally work on states of tension that we may not even have been aware of,  that affect our well-being and therefore our health on a daily basis.

Yin Yoga is a profound and transformative practice that simultaneously acts on our physical and emotional health, try it for yourself !


Yin Yoga: a Meditation involving the body

Yin Yoga is an excellent approach to meditation, indeed the use of the body is a precious support to allow the mind to “rest” somewhere and then to calm down.

The mind can” rest into the body,” and through the maintenance of the postures and the art of “letting go” we experience the effects of meditation, with the help of the body being busy

This is in my experience, an easier approach to meditation than the one we are used to, where the mind can be supported by postures.

What we experience, as well a state of a renewed calm, is the opening of the heart, as we prepare to discover the ” Loving Kindness”, something we can learn to nurture towards ourselves and therefore towards every living being.

Yin Yoga is a very special practice that I recommend to everyone, to those who already know and love it, but above all to those who feel very far from this: according to the Ayurvedic law of continuity, in fact, the dominant energy remains the same, which means that people tend to go towards what they like the most, maintaining this condition and energy state, rather than towards what they would really need, creating the conditions for imbalance, while what we would love is the opposite.